12
Meret o Ospina? Ospina o Meret? Nelle ultime stagioni il Napoli non ha mai avuto un titolare e una riserva, ma ha convissuto con questa alternanza, che hanno gestito prima Ancelotti e poi Gattuso. L'arrivo di Spalletti in panchina la scorda estate ha portato con sé delle scelte chiare e forti anche per quel che riguarda un ruolo delicato come quello del portiere, con il colombiano stabilmente nella formazione iniziale e il friulano nel ruolo di vice. Una decisione che ha un peso anche su quella che Meret dovrà prendere nei prossimi mesi sul suo futuro.

RINNOVO E RICHIESTE - Il contratto dell'ex Udinese è infatti in scadenza nel 2023 e il Napoli sta iniziando a pensare al rinnovo del giocatore. Il classe '97 e il suo agente, Federico Pastorello, stanno riflettendo su quale sia la scelta migliore per proseguire la propria crescita: quando nel 2018 optarono per il club azzurro, preferendolo ad altre offerte come quella dell'Inter, si aspettavano un ruolo stabile da protagonista per il portiere. Per rinnovare, Meret chiede ora quelle garanzie da titolare che non ha avuto fin qui e il contratto in scadenza a giugno di Ospina, che sta valutando seriamente il trasferimento alla Lazio, possono fornirgli l'assist giusto per allontanare i dubbi e legarsi, ancora per tanto tempo, al Napoli.