5
Dopo cinque mesi di silenzio stampa è tornato a parlare un calciatore del Napoli. Lo ha fatto Andrea Petagna al margine della sfida di ieri contro la Bassa Anaunia, dove il centravanti è andato a segno per il 12-0 finale. L'edizione odierna del Corriere dello Sport ha riportato alcune dichiarazioni di Petagna che ha rilasciato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue parole, ritornando su quel famoso Napoli-Verona dell'ultima giornata di campionato 2020/21 per il quale i tifosi azzurri hanno chiesto a lungo scuse e spiegazioni da parte dei calciatori:

"Napoli-Verona è una pagina triste che vogliamo dimenticare al più presto. Chiediamo scusa ai tifosi e ora voltiamo subito pagina. So bene di dover lavorare molto, per la mia struttura fisica ci vuole del tempo per entrare in forma. Per me è un orgoglio lavorare con Spalletti, sto imparando tanto, coi suoi metodi si può crescere. Sono pronto a ricoprire anche il ruolo di seconda punta dietro l'attaccante. Posso farlo, è nelle mie caratteristiche".