39
Parola d’ordine ripartire. Il Napoli deve mettersi alle spalle la sconfitta subita al Maradona contro il Milan domenica scorsa. Spalletti pretende che il suo gruppo affronti queste ultime 10 partite come se fossero delle finali, poi arriverà il momento dei bilanci. Diversi giocatori dovranno meritarsi sul campo una conferma, Giuntoli sta già lavorando in vista della prossima stagione e conta di realizzare almeno sei colpi: Oliveira dal Getafe è un affare virtualmente fatto, poi arriveranno un difensore centrale, un terzino destro, un centrocampista, un jolly offensivo e un attaccante. 

OCCHI SULLA SERIE A - Il club azzurro domenica avrà l’occasione per vedere da vicino due profili sul quale si sta ragionando concretamente: Tameze e Barak. Il primo è esploso con Tudor in panchina e ha una valutazione di circa 10 milioni di euro. Sul nazionale ceco c’è da battere la concorrenza di diversi club della Premier League e si parte da una richiesta di 25 milioni di euro. Il Napoli ha avviato i primi contatti anche con l’Empoli per il nazionale albanese Bajrami e con l’Udinese per il forte terzino destro argentino Molina.