133
Dopo la vittoria contro l’Udinese, ha parlato Sarri a Sky: “Scudetto? Un sogno è un sogno, poi bisogna vedere gli obiettivi reali. Non lo sappiamo ancora, il mio sogno ora è il terzo posto io non vado oltre. Oggi era anche difficile cambiare, dopo che avevamo cambiato molto in Europa League, dove avevamo fatto molti cambi. Il bilancio ora è positivo, abbiamo segnato molto”. 

In conferenza stampa, Maurizio Sarri si è lamentato anche dell’arbitraggio, dopo l’episodio di Genova e anche per un contatto su Allan oggi: “Come possiamo avere un rigore? Bisogna fucilare i giocatori. Oppure bisogna fare le maglie a righe. Siamo la squadra che ha giocato più palloni in area di tutte e non abbiamo mai avuto un rigore. Se la statistica non si riequilibria sarebbe strano, ma non parlo degli episodi di oggi. Può starci o non può starci, ma Allan è stato preso a sandwich da due avversari".