13
Si muove il mercato del Napoli, atteso al varco come una delle squadre più attive per il prossimo gennaio. Il ds Cristiano Giuntoli rimane vigile sulla situazione attacco, visto l'infortunio di Arek Milik che costringerà il club a muoversi almeno per un rinforzo, a prescindere dall'addio di Manolo Gabbiadini che sembra probabile, visto il rinnovo ormai congelato da mesi. Su questo fronte, l'obiettivo Luis Muriel si è complicato nelle ultime settimane. Sembra infatti che il giocatore sia pronto a restare ancora alla Sampdoria fino a giugno, l'idea di andare al Napoli per poi diventare riserva di Milik non lo esalta. E il Chelsea continua a seguirlo, visto l'ottimo rendimento di quest'anno.

DA PAVOLETTI A PELLEGRINI - Così il Napoli si è mosso nuovamente su Leonardo Pavoletti, primo obiettivo da mesi col giocatore che pareva poco convinto della destinazione. Adesso, De Laurentiis è pronto a spingere ancora con l'attaccante del Genoa così come con il presidente Preziosi, alla ricerca di un accordo (dai 20 milioni di euro a salire). E si tornerà quindi a tentare di portare Pavoletti alla corte di Sarri, che lo stima molto. Mentre sul centrocampo per il futuro c'è un nome su tutti nel mirino: Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe '96 del Sassuolo su cui la Roma ha una clausola di riacquisto a proprio favore. Il Napoli non si muoverà su di lui per gennaio, ma è tra gli osservati speciali di Giuntoli per la prossima stagione se non oltre, visto quanto si sta dimostrando talentuoso e promettente Pellegrini.