1
Gonzalo Higuain contro l’Inter di Mazzarri ci sarà: smaltita in tempo record la contusione alla gamba sinistra, il Pipita ha disputato regolarmente la partitella e si candida per una maglia da titolare sabato sera, senza accusare particolari problemi. Potrà dunque rimettersi in corsa per la classifica dei cannonieri dopo la brusca frenata, dovuta all’infortunio accusato in allenamento proprio alla vigilia del match contro l’Udinese. Diciassette gol in campionato, quattro partite ancora per raggiungere la vetta, distante tre reti: il Pipita nel primo anno a Napoli ha già segnato più gol di Maradona nella sua prima stagione e vuole vincere la classifica dei bomber come Cavani, l’anno scorso capocannoniere della serie A.