Commenta per primo
Prima della partita contro la Lazio, il tecnico del Napoli Luciano Spalletti ha parlato così ai microfoni di DAZN. "Il mito di Maradona lo sentiamo molto vicino, attraverso la sua qualità noi riusciamo ad essere migliori. Più volte ho detto che non è stato tanto quello che ha fatto da calciatore ma lo smarrimento quando è venuto a mancare. Anguissa si può sostituire come tutti gli altri calciatori, l'ultima partita che abbiamo perso in Europa League è perché abbiamo meritato di perdere, non perché mancava qualcuno. Dentro il campionato questi momenti li subiranno tutti, sta proprio nell'affrontare in maniera corretta questi momenti e andare oltre. Mi aspetto una Lazio organizzata, Sarri conosce il calcio e sa fare il suo mestiere. Hanno tanta qualità, squadra corta ed aggressiva e che giocherà la partita in maniera continuativa durante i novanta minuti"