Commenta per primo
L'affare Toni si può fare, almeno così sembra. Le parole di ieri di De Laurentiis hanno fatto capire che l'interesse c'è, ma hanno anche inviato un messaggio al giocatore riguardo le pretese sull'ingaggio. Il ds Riccardo Bigon ha in programma a breve un incontro a Monaco con la dirigenza del Bayern. Il problema del cartellino non esiste, perché la società tedesca non vuole tenere Toni: resta da risolvere solo la questione legata all'ingaggio. E' quello il vero ostacolo alla trattativa. L'altro dubbio del presidente del Napoli, dopo quello economico, è sui gol. Toni è un attaccante 'campione del Mondo', entrato nella storia da protagonista, ma da un po' di tempo il suo numero di reti è notevolmente scemato, e il Napoli vuole necessariamente un attaccante da 20 reti a stagione…