Commenta per primo
È stata una stagione complicata per Piotr Zielinski che non ha reso come nelle aspettative, soprattutto nella seconda parte. Il polacco oggi è stato rilanciato dal primo minuto da Spalletti e ha segnato il gol dello 0-2 contro lo Spezia. Lo stesso calciatore del Napoli ha parlato nel post partita ai microfoni di DAZN:

RENDIMENTO PERSONALE - "Sono contento che abbiamo finito bene. Ho segnato, il gol mancava da tanto. Chiudiamo il campionato in bellezza, va bene così. La prima parte di stagione per me è stata buona, ne sono contento. La seconda, invece, un po' sotto livello, però mi rifarò l'anno prossimo".

RISULTATI DI SQUADRA - "Secondo me meritavamo più di quanto raccolto. Ci è mancato qualcosa, le partite con le cosiddette piccole abbiamo sbagliato troppo. Tra Empoli e Spezia (in casa) bisognava fare di più. Non possiamo ma ci rifaremo l'anno prossimo. Contenti di aver raggiunto l'obiettivo, di essere rientrati in Champions League, per la gente che lo merita".

L'EPISODIO DEI TIFOSI - "Volevamo calmare i nostri tifosi, calmare quelli dello Spezia. Per quanto ho sentito hanno iniziato loro ma non importa, per fortuna tutto si è tranquillizzato dopo 10-15 minuti. Era l'ultima partita di campionato, giusto finirla".

RIPOSO - "Adesso ci sono prima quattro partite in Nazionale, dopodiché il riposo meritato".