Commenta per primo
Un'annata da incorniciare che si è conclusa nel migliore dei modi, quella del Napoli: gli azzurri saranno testa di serie nel sorteggio dell'ultimo preliminare della prossima Europa League. L'appuntamento è per il 6 agosto a Nyon, e la dirigenza ci arriverà con qualche pensiero in meno: evitato, infatti, il rischio di incontrare i grandi club europei come il Liverpool, il Manchester City, il Porto e PSV. Anche se si tornerà a tremare nel sorteggio per i gruppi di qualificazione ai sedicesimi di finale, se la squadra di Mazzarri dovesse passare il turno, visto che i partenopei in quel caso sarebbero inseriti nell'ultima fascia. Intanto la società e la rosa sorridono e mettono la ciliegina sulla torta di questa stagione iniziata malissimo ma terminata con un enorme successo. La mente va anche all'Intertoto: sono state fondamentali le sfide con il Panionios, i match con il Villaznia e la vittoria all'andata contro il Benfica. Partite che hanno lanciato il Napoli verso la testa di serie. Poi, c'è voluto il campionato straordinario di quest'anno con un sesto posto assicurato in anticipo a concludere il cerchio. La fase a gironi, quindi, sembra essere più vicina e il puzzle azzurro inizia a prendere forma. I campani, infatti, non vogliono essere semplici comparse nella competizione europea, anzi: stanno mettendo a punto un mercato adeguato per affrontare una stagione su tre fronti, ovvero campionato, Europa League e Coppa Italia. E' il primo passo verso quel futuro ancor più roseo, quella posizione in classifica da Champions e quei palcoscenici straordinari sotto gli occhi del mondo. Guai a snobbare i match che attendono la squadra, però: sarà fondamentale scendere in campo concentrati, anche perché il 19 agosto non è poi così lontano. E' quella la data dell’esordio del Napoli, seguito dall'appuntamento del 26 nella speranza di passare il turno e tornare a giocare il 16 settembre e piazzarsi tra le prime due del girone per andare avanti e continuare a sognare. In ogni caso, dopo le sfide estive, sarà tutto più complicato. Inutile guardare troppo avanti, bisogna restare compatti. Questo è il momento di godersi un po0 di vacanza e allo stesso tempo progettare la rosa del futuro non troppo lontano.