24
Danilo Gallinari firma un contratto da favola e lascia gli Oklahoma City Thunder per passare agli Atlanta Hawks, per un ingaggio di 61,5 milioni di dollari in tre anni. 

Per il nazionale italiano, Atlanta sarà la quinta franchigia NBA, dopo le esperienze con i New York Knicks, i Denver Nuggets, i Los Angeles Clippers e in ultimo gli Okc.
    
La notizia dell'ingaggio del 32enne lodigiano era nell'aria da giorni, peraltro diverse formazioni erano in lizza per accaparrarsi le prestazioni del lungo lombardo, alla fine l'ha spuntata Okc. 

Come ricorda l'Ansa, l'offerta economica al campione azzurro è la più alta mai prevista da un team per un accordo pluriennale con un giocatore ultra30enne, peraltro mai convocato per l'All-Star Game.