Alessandro Nesta, allenatore del Perugia, parla a Radio Radio: "Se arrivasse la Lazio vorrebbe dire che ho fatto bene a Perugia e fatto un percorso importante. La Lazio sarebbe un punto d’arrivo non solo per me che sono stato il capitano lì, ma per chiunque perché è una grande squadra". 

SULL'ADDIO - "Andarsene è stato difficile, per i tifosi ma anche per me. Un ritorno? Se ne è parlato per un paio di giorni, poi il Milan non mi ha voluto cedere e la Lazio evidentemente non aveva così tanta voglia di riprendermi. Per questo sono rimasto a Milano". 

SU ROMAGNOLI - "Faccio il tifo per lui. L’ho conosciuto: è un bravo ragazzo, laziale e gioca nel Milan. E’ forte, per crescere gli serve un po’ di esperienza internazionale".