David Villa, attaccante e capitano del New York FC, ha segnato il suo primo gol in MLS contro i New England Revolution. Con il 7 sulle spalle e la fascia da capitano al braccio, è l'uomo simbolo della franchigia di New York. Ha parlato di presente e futuro in un'intervista  rilasciata ai microfoni di Primer Toque: "Sto vivendo un grande momento, sono molto felice. Mi sta colpendo mollto questa realtà, non mi aspettavo di trovare così tanta gente allo stadio. E' difficile creare uno spazio per il calcio qui a New York, ma quello che sta succedendo in questi giorni è incredibile".

RITIRO RIMANDATO - Una parola anche sul ritiro: "Il giorno che vorrò ritirarmi lo farò, ma non sono venuto qui per questo. Quando me ne andrò da qui vorrei chemi ricordassero per quanto fatto qui e non in Europa. La Nazionale? Non potrei mai dire no alla Roja,preferisco che mi chiudano le porte loro: se mi dovessero chiamare in causa non potrei mai".