"Il percorso del mio ritorno in Nazionale si è interrotto non per mia volontà". La verità di Andrea Pirlo sul mancato approdo alla panchina azzurra come vice del ct Roberto Mancini, dopo che l'operazione era in pratica fatta, arriva con una lunga dichiarazione all'Ansa. "In Federcalcio - dice ancora Pirlo - sapevano tutto dei miei impegni con sponsor e partner extra-calcistici, compreso l'accordo che stavo chiudendo con Sky. Per andare incontro alle loro esigenze ho anche fatto il corso allenatori questa estate".