51
Questa sera presso lo stadio Allianz Riviera di Nizza va in scena la sfida tra il club rossonero e il Napoli di Maurizio Sarri, valida per il ritorno dei playoff di Champions League, dopo che l'andata al San Paolo è terminata 2-0 per gli azzurri. Trasferta vietata in Francia per i tifosi partenopei, vista la forte rivalità tra le due tifoserie: la SSC Napoli ha dunque rivolto un appello per la sicurezza ai tifosi azzurri che potrebbero essere a Nizza. Il divieto di trasferta è duro: non c’è solo la chiusura del settore ospiti a garantire la sicurezza, ma anche un ferreo servizio d’ordine che ha regole imponenti. In città e attorno allo Stadio Allianz Riviera non è consentito esporre o indossare sciarpe e simboli del Napoli. 

L'APPELLO DEL NAPOLI - La società partenopea ha lanciato un appello a quei sostenitori che dovessero essere presenti nella città francese: "In occasione del match Nizza-Napoli, la SSC Napoli invita i tifosi azzurri che seguiranno la gara al Grand Stade de Nice ad osservare un comportamento corretto in linea con le norme del fair play sportivo e a non indossare sciarpe e simboli del Napoli. La violazione delle norme imposte dalle autorità francesi potrebbe comportare sanzioni fino all’arresto immediato. La Società azzurra rivolge, pertanto, un appello ai sostenitori azzurri che seguiranno la trasferta in Francia affinchè rispettino le norme vigenti in materia di sicurezza contribuendo ad una serata di sport nel pieno rispetto del clima sereno e della pacifica passione sportiva". Non certo il clima che ci si aspetterebbe per una partita di calcio.