155
L'unica certezza per Hakan Calhanoglu è che domenica giocherà in casa dell'Atalanta la partita più importante da quando veste la maglia del Milan. In palio c'è un obiettivo inseguito con tanta fatica come quello della Champions League. Poi dovrà decidere cosa fare: non ha ancora accettato l'offerta del Diavolo per rinnovare il contratto in scadenza a giugno, ha ricevuto manifestazioni d'interesse da tanti club. La Juventus parla da tempo con il suo agente, c'è la volontà di superare la proposta rossonera che si aggira sui 4 milioni di euro netti a stagione. Ma nelle ultime ore è entrato in scena l’Al-Duhail, squadra di Doha in cui gioca anche l’ex di Roma e Juve Mehdi Benatia. Un inserimento a sorpresa con argomenti economici decisamente interessanti per il trequartista turco.

Ascolta "Non solo la Juve su Calhanoglu: in arrivo una super offerta dall'Al-Duhail, cifre e dettagli" su Spreaker.
INCONTRO FISSATO - L'Al-Duhail fa sul serio per Calhanoglu, i discorsi tra il club qatariota e Gordon Stipic vanno avanti in maniera  spedita. Tanto che le parti hanno già fissato un summit per la prossima settimana con il chiaro obiettivo di verificare la reale entità dell'offerta. Hakan non è così convinto di lasciare l'Europa per il Qatar a soli 27 anni perché sarebbe un ridimensionamento molto importante nella sua carriera. Gli emissari dell'Al-Duhail sono consapevoli che dovranno arrivare a 8 milioni di euro a stagione per provare a strappare il sì dell'ex Bayer Leverkusen. Per il mercato ci sarà comunque tempo. Il  presente si chiama Milan, Atalanta e un’ultima finale  per conquistare la Champions.