210
Alexis Saelemaekers non sarà il solo. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, il Milan ha deciso di muoversi in grande anticipo per provare a blindare quei talenti che hanno incarnato nel modo migliore il progetto, in fase di decollo, varato da Elliott. Dopo aver ufficializzato nei giorni scorsi il prolungamento fino a giugno 2026 del contratto dell'esterno belga, l'area tecnica guidata da Paolo Maldini e Frederic Massara ha deciso di iniziare ad intavolare concretamente le trattative per definire i rinnovi anche di Theo Hernandez, Ismael Bennacer e Rafael Leao.

LE TRATTATIVE - Tre giocatori sui quali il club rossonero ha investito con convinzione nell'estate 2019, intravedendo un potenziale che è cresciuto nel tempo, di pari passo col resto della squadra, grazie anche all'ottimo lavoro svolto negli ultimi mesi da Stefano Pioli. Miglioramenti esponenziali che il Milan ha deciso di ricompensare, anche e soprattutto per dare forza e consistenza ad un progetto e un'idea di rilanciare la squadra e la società che iniziano a dare i suoi frutti. Nei piani del club di via Aldo Rossi c'è l'intenzione di prolungare gli attuali accordi fino a giugno 2026 e dai primi contatti è emersa la volontà di andare avanti assieme. Non si può ancora parlare di trattative in stato avanzato, ma sono stati gettate le prime basi per un'intesa definitiva: dopo Saelemaekers, potrebbe essere il turno di Theo Hernandez, Bennacer e Leao.