20
Un vero e proprio nubifragio si è abbattuto nelle ultime ore su Crotone. Da ieri sera la pioggia si è fatta intensa e incessante, rendendo la nottata complicata. Fango e fiumi d'acqua hanno costretto i vigili del fuoco agli straordinari. Come riporta la Gazzetta del Sud, varie auto sono state trascinate dal fango, mentre negozi e garage sono stati allagati. In varie zone della città manca la corrente elettrica.

14.30 Si gioca: nonostante condizioni avverse, Crotone e Lazio scenderanno in campo. 

13.13 Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha parlato all'Adnkronos: "La partita al momento si gioca, il manto del nostro stadio è tra i migliori in Italia. Alle 13.30 ci sarà un nuovo sopralluogo". 

13.10 Buone risposte dal terreno dello Scida: il pallone rimbalza, la preoccupazione è legata alla viabilità e sicurezza all'esterno dello stadio in caso di interventi di sicurezza. A ciò si aggiunge il forte vento che spira sopra la città. 

12.04 Prosegue l'allerta meteo, ma c'è fiducia per Crotone-Lazio. Il terreno dello Scida ha sin qui retto bene. 

10.11 Beppe Ursino, ds dei calabresi, è intervenuto a lalaziosiamonoi.it, spiegando: "Non ho avuto ancora indicazioni, ma da quello che sappiamo la partita si fa".
09.45 La Protezione Civile parla di allerta rossa. Alle 10.30, in Prefettura, è previsto un vertice per decidere il da farsi. ​

09.15 Vincenzo Voce, sindaco della città calabra, ha parlato a Crotonenews.com, spiegando: "La situazione meteo in queste ore è destinata a peggiorare. Restare a casa per la sicurezza e per non ostacolare il lavoro delle squadre di soccorso". A rischio, di conseguenza, Crotone-Lazio, da calendario in programma oggi alle 15.00 all'Ezio Scida