Quattordici gol costruiti in casa e a costo zero. Il Milan, scrive ViolaNews.com,che in estate ha speso fior di milioni per assicurarsi KalinicSilva, alla fine il centravanti titolare ce lo aveva in casa: Patrick Cutrone. Classe 1998, dopo aver gonfiato la reti in ogni categoria giovanile non ha patito il salto in prima squadra, affermandosi come il miglior marcatore rossonero in stagione.
 
IL CUTRONE VIOLA - "Cosa c’entra Cutrone con la Fiorentina?", chiede il sito toscano. Nessun accostamento di mercato, anzi, ma nella Primavera viola un bomber in erba si sta prendendo le copertine a suon di gol. Stiamo parlando di Gabriele Gori, classe ’99 da Sesto Fiorentino, in viola fin da bambino. Con quello segnato all’Inter ha toccato quota tredici gol in campionato, che, sommati agli undici della scorsa stagione, lo stanno consacrando tra gli attaccanti più forti della sua annata in Italia. Nel nuovo bar sport dei social, i tifosi viola da più parti invocano l’utilizzo dei giovani in prima squadra, per rendere meno anonimo questo finale di stagione.