33
Una trattativa destinata a subire un'accelerazione, forse decisiva, già nelle prossime settimane e che prosegue a fari spenti. Dopo l'incontro di ieri, secondo quanto appreso in esclusiva da calciomercato.com, Silvio Berlusconi tornerà a riunirsi stasera col rappresentante del gruppo imprenditoriale cinese interessato ad acquisire il Milan (mister Lee?). Il patron della società rossonera si sta muovendo in prima persona perchè vuole verificare le credenziali delle persone interessate ad investire nel club di via Aldo Rossi e vuole soprattutto fare sì che il gioiello di famiglia finisca nelle mani più appropriate.

A tale fine, Berlusconi ha posto delle condizioni molto chiare al suo intercolutore principale, che non è dunque il broker thailandese Bee Taechaubol: oltre a mantenere personalmente la carica di presidente onorario e a garantire alla figlia Barbara la permanenza come amministratore delegato, il numero 1 rossonero pretende che, fin dalla prossima estate, i nuovi soci investano in maniera importante sul mercato per riportare la squadra ai livelli di competitività dei tempi migliori.

FZ