48
Nuovo capitolo nella telenovela sul nuovo stadio di San Siro. Ieri il Comune di Milano ha inviato una lettara a Inter e Milan, chiedendo alcuni approfondimenti. Innanzitutto, come si legge sulla Gazzetta dello Sport e sul Corriere della Sera, "poter accedere alla documentazione che attesti il possesso dei requisiti di partecipazione dei soggetti proponenti e l’effettiva titolarità delle azioni delle società proponenti. Tema su cui da tempo la Direzione Appalti del Comune ha chiesto approfondimenti alle società e che, più di recente, è stato sollecitato anche dal consiglio comunale". 

I proprietari dell'Inter sono Zhang Jindong, fondatore e azionista di maggioranza di Suning, e suo figlio Steven, presidente del club nerazzurro. 
Dal luglio 2018 il Milan è statunitense: il fondo Elliott ne assume il pieno controllo dall’inadempiente Li Yonghong, come ribadito lo scorso 17 novembre dalla famiglia Singer: "Il fondo detiene il 96% del club, mentre la restante quota è di pertinenza dei nostri partner". 

Inoltre sono stata avanzate altre richieste tecniche: quantità e alla qualità degli spazi che rimarranno ad uso pubblico (verde, aree pedonali, piazze, servizi), precisazioni sulle funzioni di intrattenimento, integrazioni sul piano finanziario. L'amministrazione comunale "resta in attesa delle spiegazioni richieste, per poter procedere all'esame della proposta".