157
Quinta giornata di gare alle Olimpiadi di Tokyo. Calcomercato.com racconta in tempo reale tutti i principali aggiornamenti di oggi. 

Calcio maschile, il tabellone dei quarti di finale: Spagna-Costa d'Avorio (sabato 31 luglio, 10 italiane), Giappone-Nuova Zelanda (sabato 31 luglio, 11 italiane), Brasile-Egitto (sabato 31 luglio, 12 italiane), Corea del Sud-Messico (sabato 31 luglio, 13 italiane).​

Calcio maschile: l'Egitto supera 2-0 l'Australia. Finisce 1-1 tra Spagna e Argentina: al vantaggio iberico di Merino risponde Belmonte per l'Albiceleste.

Pallavolo maschile: l'Italia batte il Giappone. Dopo aver vinto i primi due set (25-20 e 25-17), gli azzurri perdono il terzo 25-23 ma si aggiudicano il quarto 25-21 per il successo finale.


Beach volley maschile: la coppa italiana Adrian Carambula/Enrico Rossi perde 2-0 contro il duo del Qatar Cherif Younousse/ Ahmed Tijan.

Nuoto, 4x200 sl femminile: Italia squalificata per cambio anticipato di Anna Chiara Mascolo. Federica Pellegrini aveva nuotato in 1'56"81. In prima frazione ha nuotato Stefania Pirozzi 2'01"64, in seconda Anna Chiara Mascolo 1'59"81, in terza baby Giulia Vetrano 2'00"91.

Nuoto, 200 misti maschile: Alberto Razzetti avanza in semifinale con 1'57"46.​

Allarme al Villaggio olimpico: come riferisce l'agenzia di stampa Kyodo, almeno 12 addetti alla sicurezza dei Giochi sono risultati positivi al Covid e ad altri 38 è stato ordinato di mettersi in isolamento. I 50 agenti sono circa la metà di un team che proviene della provincia di Hyogo, chiamato per garantire la sicurezza degli atleti negli alloggi.​

Nuoto, 200 dorso maschile: fuori subito Matteo Restivo (1'58"36).

Nuoto, 200 rana femminile: avanza Francesca Fangio con 2'23"89, fuori invece Martina Carraro (2'26"17).​

Calcio maschile: la Corea del Sud batte 6-0 l'Honduras (tripletta per Hwang Ui-Jo), solo 0-0 tra Romania e Nuova Zelanda.​
Scherma: medaglia d'argentono per l'Italia, sconfitta 45-26 dalla Corea del Sud nella finale del torneo a squadre di sciabola maschile. In precedenza gli azzurri Berrè, Curatoli e Montano avevano superato Iran (45-44) e Ungheria (45-43). 

Calcio maschile: il Brasile batte 3-1 l'Arabia Saudita con doppietta di Richarlison, mentre la Costa d'Avorio di Kessie fa 1-1 con la Germania (all'autogol di Henrichs risponde Lowen).

Basket maschile: l'Italia perde 86-83 con l'Australia. 

Ciclismo: Filippo Ganna è arrivato quinto nella cronometro individuale maschile vinta dallo sloveno Roglic davanti all'olandese Dumoulin e all'australiano Dennis. 
Tra le donne Elisa Longo Borghini chiude al decimo posto la cronometro vinta dall'olandese Van Vleuten davanti alla svizzera Reussen e all'altra olandese Van der Breggen. 

Tuffi: Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci si sono classificati sesti nella finale del trampolino 3 metri sincro, vinta dalla Cina con Zongyuan Wang e Siyi Xie davanti agli Stati Uniti (Andrew Capobianco e Michael Hixon) e alla Germania (Patrick Hausding e Lars Rudiger). ​

Boxe: Irma Testa è già certa almeno della medaglia di bronzo dopo aver battuto 5-0 la canadese Veyra nei quarti di finale della categoria -57 kg. Sabato sfida in semifinale la filippina Petecio. 

Tennis: Fabio Fognini e Camila Giorgi vengono eliminati ai quarti di finale rispettivamente dal russo Daniil Medvedev (2-6 6-2 2-6) e dall'ucraina Elina Svitolina (4-6 4-6). 

Judo: Alice Bellandi perde ai quarti di finale contro l'olandese Sanne van Dijke dopo aver superato la marocchina Niang e la svedese Bernholm nella categoria -70 kg. Poi la campionessa mondiale juniores ha perso con la campionesse mondiale croata Barbara Matic per il ripescaggio. 
Tra gli uomini Nicholas Mungai (categoria -81 kg) perde con l'uzbeko Bobonov. 

Nuoto, Federica Pellegrini chiude al settimo posto (1'55''91) la sua quinta finale olimpica nei 200 stile libero vinta dall'australiana Titmus davanti ad Haughey e Oleksiak: "E' stata la gara più serena della mia vita, sorridevo mentre nuotavo". Ora Fede parteciperà soltanto alle staffette. 
La campionessa del mondo Simona Quadarella è solo quinta (15'53''97) nella finale dei 1500 stile libero, vinta dalla statunitense Ledecky davanti alla connazionale Sullivan e alla tedesca Kohler
Federico Burdisso vince la medaglia di bronzo grazie al terzo posto (1'54"45) nella finale dei 200 farfalla dietro a Kristof Milak e a Tomoru Honda. 
Alessandro Miressi è in finale nei 100 stile libero con il terzo tempo, esce con il 12° tempo Thomas Ceccon (48"05). 
Nei 200 misti Alberto Razzetti avanza in 1'57"46.​ 
La staffetta azzurra della 4X200 stile libero (Stefano Ballo, Matteo Ciampi, Filippo Megli e Stefano Di Cola) arriva quinta nella finale vinta dalla Gran Bretagna davanti a Russia e Australia. 

Canottaggio: l'Italia vince la medaglia di bronzo nel quattro senza grazie al terzo posto nella finale dietro ad Australia e Romania. Bruno Rosetti è risultato positivo al Covid ed è stato sostituito in extremis da Marco Di Costanzo, sceso dal due senza: al suo posto in semifinale gareggia Vincenzo Abbagnale con Giovanni Abbagnale, arrivati quinti e disputeranno la finale B. Così come il due senza senior di Kiri Tontodonati e Aisha Rocek (sesti). 
Invece il quattro di coppia (Gentili, Rambaldi, Panizza e Venier) è arrivato quinto in finale dietro a Olanda, Gran Bretagna, Australia e Polonia. 
Tra le donne quarto posto nella finale del quattro di coppia dietro a Cina, Polonia e Australia. Va in finale il doppio pesi leggeri femminile (Valentina Rodini e Federica Cesarini) e quello maschile con Stefano Oppo e Pietro Ruta.