34
Il Brasile è campione olimpico: 2-1 in finale alla Spagna, la Seleçao si prende l'oro di Tokyo 2020 grazie alle reti di Cunha e Malcom. Non basta alle Furie Rosse il momentaneo pareggio di Oyarzabal, è medaglia d'argento.

LA PARTITA - Il primo tempo vede i sudamericani prende il pallino del gioco, ma la prima occasione è per la Spagna al 17' con Dani Olmo, Diego Carlos va vicino all'autogol poi salva sulla linea. Due minuti più tardi è Unai Simon a rispondere a Douglas Luiz. Al 38' l'episodio: rigore per il Brasile grazie al VAR, sul dischetto va Richarlison che però calcia alto. Ma in pieno recupero, la Seleçao passa: lancio sul secondo palo per Dani Alves che la ributta dentro, Cunha mette giù in mezzo a due difensori e fa 1-0. La Spagna cambia nella ripresa e dopo un quarto d'ora pareggia: Soler viene innescato sulla destra e mette un cross interessante per Oyarzabal, l'attaccante arriva e al volo di mancino fa 1-1. Nel finale di tempo, le Furie Rosse recriminano: all'86' il tiro-cross di Oscar Gil dalla destra beffa Santos ma sbatte sulla traversa, due minuti più tardi è Bryan Gil con una violenta conclusione mancina dal limite a colpire ancora la traversa. Si va ai supplementari, la prima mini-frazione non vede grandi sussulti ma entra Vallejo, che sarà decisivo in negativo per la Spagna. Al 108' infatti, il difensore è protagonista nel gol vittoria del Brasile. Contropiede Antony sulla destra, cambio di gioco per Malcom che brucia proprio un Vallejo non perfetto: l'attaccante si presenta a tu per tu con Unai Simon e non sbaglia. E' 2-1, è oro olimpico per il Brasile.

Brasile-Spagna 2-1
45+2' Cunha (B), 61' Oyarzabal (S), 108' Malcom (B).

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

114' - Esce anche Richarlison, fa il suo ingresso in campo Paulinho.

112' - Girandola di cambi: nella Spagna Moncayola prende il posto di Zubimendi, nel Brasile fuori Antony per Menino.

108' - GOL BRASILE! Malcom riporta avanti la Seleçao: contropiede di Antony che lancia in velocità Malcom, Vallejo si fa beffare in maniera goffa e l'attaccante verdeoro non sbaglia davanti a Unai Simon. 2-1.

106' - Al via la seconda frazione supplementare. Cambio Brasile: fuori Claudinho, dentro Reinier.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

105+1' - Termina il primo tempo supplementare.

105+1' - Fallo tattico su Malcom, giallo per Bryan Gil.

104' - Cambio Spagna: fuori Oyarzabal, dentro Rafa Mir.

101' - Ancora Unai Simon, stavolta para su Arana.

99' - Unai Simon attento sulla conclusione di Richarlison.

91' - Doppio cambio Spagna: dentro Vallejo e Miranda per Oscar Gil e Cucurella. Nel Brasile Cunha lascia il posto a Malcom.

SECONDO TEMPO

90+4' - Fine dei tempi regolamentari, si va ai supplementari.

89' - Giallo per Douglas Luiz.

88' - Altra traversa della Spagna! Questa volta è Bryan Gil a centrarla con una conclusione dal limite.

86' - Tiro-cross di Oscar Gil dalla destra, il pallone si stampa sulla traversa.
67' - Prova Soler dal limite, respinge Santos.

64' - Fallo di Cunha, ammonito l'attaccante brasiliano.

61' - GOL DELLA SPAGNA! Pareggia i conti Oyarzabal: cross dalla destra di Soler, l'attaccante della Real Sociedad arriva sul secondo palo e al volo con il mancino realizza un gran gol, 1-1.

52' - Brasile a un passo dal raddoppio: invenzione di Claudinho per Cunha, palla dentro per Richarlison che mette a sedere il difensore e calcia, Unai Simon riesce a deviare il pallone sulla traversa.

51' - Occasione per Antony a tu per tu con Unai Simon, l'arbitro ferma tutto per fuorigioco.

46' - Al via la ripresa, batte la Spagna che inserisce Bryan Gil e Carlos Soler al posto di Asensio e Merino.

PRIMO TEMPO

45+4' - Termina il primo tempo.

45+2' - GOL BRASILE! La sblocca Cunha: lancio sul secondo palo per Dani Alves che la ributta dentro, Cunha stoppa di petto in mezzo a due difensori e batte Unai Simon.

38' - Rigore assegnato al Brasile grazie al VAR, dal dischetto va Richarlison che spara però alto sopra la traversa.

31' - Richarlison restituisce il fallo a Garcia, ammonito anche l'attaccante brasiliano.

26' - Giallo anche a Eric Garcia per fallo su Richarlison.

20' - Primo cartellino della partita: ammonito Arana.

19' - Prima occasione per il Brasile: conclusione di Douglas Luiz in area, Unai Simon devia bene in corner.

17' - Diego Carlos rischia l'autogol sull'iniziativa di Dani Olmo, poi salva sulla linea.

1' - Si comincia, primo pallone per il Brasile.

FORMAZIONI UFFICIALI

Brasile (4-4-2): Santos; Dani Alves, Diego Carlos, Nino, Arana; Antony, Douglas Luiz, Bruno Guimaraes, Claudinho; Cunha, Richarlison.

Spagna (4-3-3): Unai Simon; Oscar Gil, Eric Garcia, Pau Torres, Cucurella; Pedri, Zubimendi, Mikel Merino; Asensio, Oyarzabal, Dani Olmo.