116
Terzo giorno, ma il primo 'vero': comincia ufficialmente oggi l'Olimpiade di Tokyo 2020. Alle 13 (ora italiana) la Cerimonia di apertura dei Giochi, in bilico fino all'ultimo momento. Su Calcomercato.com gli aggiornamenti di giornata.

20.58 - Il ciclista tedesco Simon Geschke è risultato positivo al Covid e non potrà partecipare alla corsa su strada in programma sabato. 

16:46 - L'ultima teodofora a portare la fiamma è Naomi Osaka, tennista giapponese. È la Osaka, quindi, che conclude la cerimonia e accende il calderone. 


16:42 - Ci sono anche un medico e un'infermiera ad agire come teodofori per portare la fiamma. Omaggio ai sanitari che hanno combattuto e stanno combattendo in prima linea la battaglia covid. 

16:38 - La fiamma olimpica entra nello stadio.

16:20 - L'ingresso nello stadio della bandiera olimpica: fra i 6 atleti che la portano c'è anche Paola Egonu: "È stata un'emozione incredibile, è una di quelle esperienze che e si vivono una volta sola nella vita. Mi ha fatto capire quanto è grande il mondo dello sport. Ogni giorno ci alleniamo, viviamo, facciamo il nostro ma ci sono anche altre persone che vivono e provano quello che provi tu. Sono emozionatissima, felicissima, ancora grata per essere stata scelta per questo ruolo. Ora testa alle partite, torno a fare il mio lavoro preferito". ​



16:01 - Parla Hashimoto, presidente del Comitato organizzatore dei Giochi: "Ci siamo preparati per i Giochi con la collaborazione di un numero infinito di persone risoluti nella nostra determinazione a realizzare un evento in cui tutti quelli che ne prendono parte possano sentirsi al sicuro. Spero che questa cerimonia di apertura possa dare un piccolo contributo verso un futuro positivo in cui tutti si sforzano di raggiungere il meglio per se stessi sentendosi veramente uniti nella diversità​"

15:50 - All'interno dello stadio suona Imagine di John Lennon.

15:34 - Turno del Giappone, che chiude la sfilata delle 206 Nazioni partecipanti. 

14.31 - La Russia sfila senza bandiera nazionale per la vicenda doping ed esibisce la sigla ROC (Russian Olyimpic Committee).

14.05 - Durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo, l'alloro olimpico al premio Nobel per la pace Muhammad Yunus, creatore del microcredito e per questo premiato con il Nobel, per "il suo vasto lavoro nello sport per lo sviluppo".​

13.50 - Arriva il momento dell'Italia: Elia Viviani e Jessica Rossi, i due portabandiera, guidano la folta delegazione azzurra.

81673b5b-01c5-4b6e-b301-e8bed6072650

13.39 - Iniziano a sfilare le delegazioni e i portabandiera partendo, come da tradizione, dalla Grecia per proseguire poi in ordine alfabetico giapponese. Con questo criterio, l'Italia è 18esima.

13.36 - Gli anelli dei Giochi sono trasportati su una piattaforma, guidati da una luce di lanterne di carta.

13.35 - Lo show prosegue. Inizia il 'Kiyari Uta', un'opera canzone cantata fin dal periodo Edo e realizzata non da artisti ma da veri membri Edo. Al comando dei Maestri Falegnami, attori e ballerini in tenuta da carpentieri iniziano la performance lavorando il legno. ​
13.30 - Mentre si svolge la Cerimonia di apertura dei Giochi, fuori dallo Stadio Olimpico di Tokyo, come riferisce Agi, centinaia di persone stanno urlando e protestando, controllate dalla polizia.

13.25 - Un momento per ricordare i defunti a causa della pandemia Covid.​

13.15 - La bandiera giapponese entra nello stadio: davanti atleti, assistenti sanitari professionisti, persone con disabilità e altre figure professionali che hanno aiutato ad andare avanti in questi tempi difficili. Successivamente, è il turno dell'inno nazionale e di una preghiera con un celebre cantante giapponese, per trasmettere ai popoli del mondo che il Giappone li accoglie con gratitudine come ospiti dei Giochi.​

13.10 - Coreografia: un gruppo di ballerini usa corde elastiche per trasmettere i meccanismi interni del corpo e del cuore. I video vengono proiettati sul campo per sovrapporsi al movimento dei ballerini e delle corde, producendo un effetto tridimensionale. Il riferimento va a nervi, muscoli e altri elementi del corpo umano, ma al contempo riesce a trasmettere una complessa rete di emozioni e un senso di soppressione.​

13.05 - La cerimonia inizia con un video, le forme geometriche sono disegnate su una lavagna con il gesso. Un'animazione, disegnata a mano, le mette in movimento e le sagome si trasformano gradualmente nello Stadio Nazionale. Il video si trasforma in una ripresa live action dello stadio, ci si tuffa a terra e un singolo seme appare più avanti. Il video, poi, si riduce a ripresa dal vivo del campo di gioco, dove una solitaria atleta donna sta al suo centro. Lei mette mano a terra e sente la presenza del seme, si alza lentamente, la sua ombra si allunga forma di piantina.​ Un altro video racconta l’anno terribile che il mondo ha vissuto e la corsa nel futuro che rappresenta anche la vita di un atleta. Poi i fiochi verso il cielo, la gioia e l'inizio dei Giochi.

13.00 - Puntuale, alle 20 giapponesi (13 italiane) inizia la Cerimonia inaugurale dei Giochi di Tokyo 2020, nel silenzio dello stadio che conta meno di 1000 invitati.

12.00 - Dopo il sorteggio dei tabelloni di judo, l'algerino Fethi Nourine ha annunciato il ritiro dai Giochi di Tokyo per non affrontare l'israeliano Tohar Butbul. La conferma dall'allenatore di Nourine, Amar Ben Yekhlef: "Non abbiamo avuto fortuna con il sorteggio. Il nostro judoka Fethi Nourine avrebbe dovuto affrontare un avversario israeliano, e questo è il motivo del suo forfait. Abbiamo preso la decisione giusta". Lo stesso Nourine ha spiegato a una tv algerina: "Abbiamo lavorato duramente per qualificarci per i Giochi, ma la causa palestinese è più grande di tutto questo".​

11.30 - "Lo sport vince sempre e i Giochi Olimpici sono la sua massima espressione. Forza Italia". Così il ct della Nazionale italiana di calcio Roberto Mancini, campione d'Europa, carica sui social la delegazione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo 2020.​

10.40 - La fiaccola olimpica, contenuta in una lanterna è arrivata all'interno del territorio di Tokyo: e nella serata locale, portata dall'ultimo tedoforo, accenderà il braciere dello Stadio Olimpico nel corso della Cerimonia di apertura.

10.30 - Una folla di giapponesi, molte famiglie con bambini che giocano, ha salutato - ben separata da transenne e volontari di Tokyo 2020 - le lunghe file di giornalisti in attesa sotto il sole per le procedure sanitarie e di sicurezza preliminari all'ingresso nello Stadio Olimpico, dove questa sera - in una cerimonia inaugurale a stadio deserto - l'imperatore Naruhito dichiarerà aperti i Giochi di Tokyo 2020. Centinaia di giapponesi, nella giornata particolarmente calda, hanno invaso il grande parco Shinjuku e molti bambini si sono fermati a giocare davanti al Museo Olimpico, dove c'è il monumento con cinque cerchi colorati simbolo delle Olimpiadi​

10.00 - Il responsabile medico della squadra Usa ha rivelato che un centinaio di atleti (sui 613 della delegazione) non è vaccinato.

9.30 - L'elenco dei portabandiera delle 206 delegazioni che sfileranno nella Cerminonia di apertura è ufficiale. La prima, come tradizione, sarà la Grecia con la tiratrice Anna Korakaki e il ginnasta Eleftherios Petrounias; poi il team dei rifiugiati e le altre Nazioni in ordine alfabetico. L'Italia entrerà per 18esima, con Jessica Rossi ed Elia Viviani.​

8.45 Ci sono altre 19 persone risultate positive al Covid a poche ore dall'Apertura dei Giochi di Tokyo, e tre sono atleti residenti nel Villaggio Olimpico. Lo ha fatto sapere il comitato organizzatore nel suo briefing di oggi, precisando che tre sono atleti provenienti dall'estero, che adesso rimarranno in isolamento per 14 giorni, mentre fra gli altri 16 positivi con accredito olimpico ci sono tre membri dei servizi in appalto e tre dei mass media.

8.30 Canottaggio. Il quattro di coppia italiano ha conquistato l'accesso alla finale olimpica di Tokyo. L'equipaggio composto da Giacomo Gentili, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Simone Venier ha concluso la sua batteria alle spalle della Polonia per soli tre centesimi, riuscendo comunque a ottenere un pass per la finale che si disputerà martedì prossimo 27 luglio.​

8.00 - Ieri l'Imperatore giapponese Naruhito ha aperto il proprio palazzo ai dirigenti olimpici dissipando gli ultimi dubbi e parlerà nella Cerimonia di apertura, che sarà blindatissima: 950 gli invitati in uno stadio dalla capienza di 68mila spettatori. Non ci sarà l'Imperatrice, che resterà a casa per dare il buon esempio in un momento di tensione in Giappone per lo svolgimento dei Giochi, mentre l'Imperatore Naruhito nel suo discorso non utilizzerà l'espressione 'celebriamo', scelta dovuta a quanto ha patito il mondo nell'ultimo anno e mezzo causa Covid.  Dalla notte le prime medaglie.

Covid che ha anche colpito i Giochi dall'interno con oltre 90 casi registrati, ma non ha fermato un'Olimpiade che sarà nuda nella sua essenza. Saranno 11.536 gli atleti presenti, di cui 384 italiani, e 206 le rappresentative che sfileranno, compresa la Repubblica di Guinea che aveva annunciato il forfait salvo poi cambiare idea.