149
Decima giornata di gare alle Olimpiadi di Tokyo. Calcomercato.com racconta in tempo reale tutti i principali aggiornamenti di oggi. 


Pallavolo: l'Italia perde con l'Argentina per tre set a due (25-21, 23-25, 23-25, 25-14, 12-15) ai quarti di finale nel torneo maschile. Gli argentini aspettano la vincente di Francia-Polonia (ore 14.30). L'altra semifinale è Russia-Brasile, che hanno battuto per tre set a zero rispettivamente Canada e Giappone. ​

Ginnastica artistica: medaglia di bronzo per la statunitense Simone Biles, terza nella finale alla trave con un punteggio di 14.000 dietro alle cinesi Chenchen Guan (oro con 14.663) e Xijing Tang (argento con 14.233). ​

Basket: l'Italia perde con Francia (75-84) ai quarti di finale nel torneo maschile. I francesi sfideranno la Slovenia, che ha sconfitto 94-70 la Germania. L'altra semifinale sarà tra la vincente di Australia-Argentina e gli Stati Uniti, che hanno battuto 95-81 la Spagna.​

Ciclismo su pista, inseguimento a squadra: gli uomini ​Filippo Ganna, Simone Consonni, Francesco Lamon e Jonathan Milan superano la Nuova Zelanda stabilendo il nuovo record mondiale (3’42”307) e si garantiscono una medaglia. Domani la finale per l'oro alle ore 11.06 contro la Danimarca, che ha battuto la Gran Bretagna per decisione dei giudici dopo una caduta. 
Le donne Barbieri, Paternoster, Guazzini e Balsamo si arrendono alla favoritissima Germania, nonostante il nuovo record italiano in 4’10”063 contro il nuovo record mondiale delle tedesche in 4’06”166. Poi migliorato in 4'04"242 nella finale per l'oro vinta dalla Germania contro la Gran Bretagna, in quella per il bronzo gli Stati Uniti hanno la meglio sul Canada. L'Italia, sconfitta anche dall'Australia, chiude al sesto posto. 
Vela: medaglia d'oro per l'Italia con Ruggero Tita e Caterina Banti nella Medal Race dei Nacra 17. ​


Canoa sprint: Francesca Genzo arriva settima nella finale K1 200. Oro alla neozelandese Kerrington, argento alla spagnola Portela, bronzo alla danese Aastrand Jorgensen. 

Atletica leggera: Alessandro Sibilio arriva 8° (48.77) nella finale dei 400 ostacoli vinta dal norvegese Karsten Warholm, autore del nuovo record mondiale (45.94). 
Andrea Dallavalle e Emanuel Ihemeje centrano la finale del salto triplo grazie al 7° e al 9° posto con 16.99 e 16.88. Eliminato Tobia Bocchi, 13° con 16.78. 
Fausto Desalu si qualifica alle semifinali dei 200 metri con il tempo di 20"29, suo record stagionale. Fuori Infantino. 
Zane Weir
conquista la finale di lancio del peso maschile con la terza misura in assoluto nelle eliminatorie.

Nuoto sincronizzato: Linda Cerruti e Costanza Ferro chiudono le eliminatorie del duo libero in sesta posizione con un totale di 91.2000 punti (27.6000 esecuzione, 36.0000 impressione artistica, 27.6000 difficoltà).