1
Un tuffo nel passato, per riassaporare l'atmosfera di un tempo e rivedere i campioni di una volta: Operazione Nostalgia Stars vs LaLiga Legends, le leggende del pallone tornano in campo il 6 luglio allo Stadio Dino Manuzzi di Cesena, in un match che metterà di fronte glorie del calcio italiano e stelle del massimo campionato spagnolo.

Gaizka Mendieta, professione centrocampista, ex giocatore di Valencia, Lazio, Barcellona, Middlesborough e della selezione spagnola: per tutti però quel biondo basco nativo di Bilbao è Mister 90 miliardi, i soldi che spese Cragnotti per portarlo alla Lazio dal super Valencia di Hector Cuper. 
 
MIGLIOR GIOCATORE CHAMPIONS 2000-01
- "La Lazio sarà il mio Real": questa la frase con cui si qualifica Mendieta, il giorno della presentazione a Formello con la maglia biancoceleste. I tifosi dell'Aquila impazziscono: giocatore in grado di ricoprire qualsiasi ruolo di centrocampo, dopo aver iniziato la carriera nel Castellón, club nel quale è cresciuto, si trasferisce al Valencia, di cui in breve diventa capitano. Con il club murcielago, dopo aver vinto la Coppa del Re e la Supercoppa spagnola nel 1999, disputa due finali consecutive di UEFA Champions League, perdendole entrambe con Real Madrid e Bayern Monaco, ma ottiene comunque un premio di consolazione come miglior giocatore della competizione nella stagione 2000-2001. Si fa notare anche con la maglia della Roja, disputando un ottimo Europeo nel 2000.

ORO DI MIDDLESBROUGH - Completo, dotato di grande visione di gioco e grande abilità negli inserimenti, fiuto del gol, freddezza dal dischetto e preciso sui calci di punizione: Mendieta nella Lazio non riesce a imporsi come dovuto, ma in Inghilterra torna sui suoi livelli e si toglie la soddisfazione di vincere la Coppa di Lega 2003/04, primo trofeo assoluto del club. Questo storico evento convince i dirigenti del Boro a riscattare il cartellino del giocatore per intero. Mendieta gioca col Middlesbrough fino al 2008: 73 presenze in 4 anni e una finale di Coppa Uefa raggiunta.Oggi, a tanti anni dal suo ritiro agonistico, Mendieta vive con la famiglia a Yarm, città alle porte di Middlesborough; a 38 anni, fa il DJ part time nei nightclub. La musica? Spazia da Aretha Franklin a The Jam e Kings of Leon. 

Ora tutti gli appassionati di calcio avranno la possibilità di rivederlo sui campi italiani: appuntamento il 6 luglio, a Cesena. Ci sarà anche Mendieta!