3
Flavio Augusto da Silva, proprietario degli Orlando City, ha parlato del trequartista del Milan Ricardo Kakà a Espn.uol.com.br.

Il proprietario della squadra statunitense non ha fatto alcun riferimento a eventuali accordi ma ha fatto capire che il brasiliano è un obiettivo concreto degli Orlando City: "Il nostro progetto è di ingaggiare una stella brasiliana per iniziare la nostra prima stagione in MLS. Noi stiamo conversando con quattro/cinque grandi stelle brasiliane, la prossima settimana annunceremo quale sarà questo giocatore. Ogni club vorrebbe Kakà. Sarebbe un sogno averlo nella nostra squadra, ma abbiamo anche altre possibilità. L'ipotesi più probabile è che presteremo il giocatore che andremo ad acquistare. In Brasile potrebbe essere il San Paolo, il Corinthians, il Flamengo. Per quanto riguarda Kakà, lui è amato al San Paolo. La cosa che più conta è che l'atleta si senta nel posto giusto. Il San Paolo è un grande squadra, ha un aspetto tecnico fantastico, ha le possibilità finanziarie per un grande giocatore. Kakà lo ammiriamo come professionista, come persona. E' un grande giocatore, ha una grande personalità. Chi non è fan di Kakà Orlando giocherà nella MLS, la lega più in crescita al mondo, nei prossimi 10/12 anni pensiamo di raggiungere le prime tre leghe al mondo e di superare le altre, crescendo sotto tutti i punti di vista, attraendo così solo i migliori giocatori al mondo. Il nostro progetto passa da operazioni simili, conquistare il grande pubblico, anche brasiliano, da sempre abituato al grande calcio, all'intrattenimento ma anche alla sicurezza, motivo per cui abbiamo costruito il nostro stadio di proprietà. Prendere un grande campione brasiliano al coronamento di tutto questo sarebbe il massimo, e ovviamente io, da brasiliano, amerei avere molto Brasile rappresentato in MLS".