142
Nel calcio anche tre partite, a volte, sono un’enormità e cambiano la storia, alla faccia dei contratti pluriennali e dei programmi a lungo termine. Per la Juve, ad esempio, la terza giornata d campionato rischia già di avere effetti pesantissimi, quasi devastanti: una sconfitta la farebbe precipitare a 8 punti dal Napoli, forse dall’Inter e dalla Roma, magari anche da una tra Milan e Lazio, tutte a punteggio pieno. Ovviamente i bianconeri non sarebbero fuori da niente, perché avrebbero 35 gare per recuperare il terreno perduto, ma la situazione diventerebbe complicata e carica di tensione. Eppure sono almeno tre le congiunture sfavorevoli per la Juve, da aggiungere al pessimo avvio in campionato.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM