4
Termina il ritiro precampionato per il Napoli. Questa sera è andata in scena l'ultima amichevole a Castel di Sangro. L'avversario di turno è stato l'Espanyol, con la partita che è terminata 0-0. Gara caratterizzata dall'eccessivo livello agonistico, sfociato in diversi accenni di rissa nel corso dei 90 minuti. Si è fatto sentire anche il presidente De Laurentiis nei confronti del direttore di gara, reo di non essere intervenuto a dovere per evitare il tutto. Lozano tra i più attivi, Contini protagonista con due parate di livello e Anguissa ci ha messo quel quid in più in mezzo al campo. Questi i nostri PROMOSSI e RIMANDATI al termine del match.


PROMOSSI

ANGUISSA: tra i migliori in campo. Ci mette qualità e quantità come al solito, recuperando palla e dominando fisicamente. Riesce a metterci dentro anche la sua tecnica.

LOZANO: l'Espanyol la mette sull'aspetto nervoso e si lascia andare a qualche calcio di troppo. Lui però tira fuori il carattere sudamericano e lotta alla grande su tutti i palloni. L'occasione più grande del secondo tempo è sui suoi piedi quando in seguito ad uno schema su calcio d'angolo riesce a liberare il destro a incrociare che sfiora il palo.

CONTINI: ad oggi è il secondo portiere del Napoli, lavora come vice Meret, in attesa degli sviluppi di mercato. Buona prestazione, fa due parate di livello prima su un calcio d'angolo e poi su un mancino di Koleosho.
OSIMHEN: manca ancora il gol però è cresciuto tanto nel modo di legare con il centrocampo nel nuovo 4-3-3. Si batte in entrambe le fasi, fa degli scatti importanti anche per recuperare palla e salva un'occasione quasi sulla linea di porta del Napoli.

RIMANDATI

LOBOTKA: oltre qualche colpo di qualità sembra ancora un po' indietro di condizione. Ma deve fare in fretta, tra nove giorni il Napoli sarà in campo per l'esordio in campionato a Verona.

ELMAS: Spalletti lo lancia ancora come mezzala però lui non dà risposte positive. Perde alcuni palloni sanguinosi e non è mai concreto in fase di possesso.