Commenta per primo
Il Padova batte il Brescia e, nonostante per quasi mezz'ora nella ripresa fosse virtualmente salvo, si guadagna i play-out contro la Triestina. Biancoscudati che passano già al 3' con la testata di Di Nardo, su cross dalla sinistra di Renzetti. Azione analoga per il raddoppio, con Cuffa che finalizza al 45'. Nella ripresa dopo che Soncin spreca il tris, le rondinelle accorciano con Caracciolo su rigore alla mezz'ora. Ma non basta, l'Euganeo esulta condannando il Brescia ai play-off. PADOVA L'attaccante del Padova, Antonio di Nardo: 'Bravi tutti, abbiamo fatto una grande partita, ma da questa sera dobbiamo pensare alla salvezza. Ora ci aspetta un doppio confronto veramente duro con la Triestina, in una partita che è già molto sentita di solito perché è considerata un derby. Dobbiamo affrontarla con la stessa determinazione che abbiamo messo in campo oggi'. BRESCIA L'attaccante del Brescia, Davide Possanzini: 'C'è grande delusione per non essere riusciti a vincere e conquistare la A direttamente. Nulla ancora è perduto, dobbiamo risollevarci subito e pensare a vincere i playout. Avevamo preparato la partita bene, ma il gol dopo tre minuti ci ha tagliato le gambe. Abbiamo reagito, ma il raddoppio è stata un'altra brutta mazzata'.