Commenta per primo

a Paganese Calcio 1926 s.r.l. comunica di aver trovato l'accordo con due calciatori di categoria. Si tratta del difensore Giuseppe Rinaldi, la scorsa stagione ad Avellino, e dell'attaccante Salvatore Galizia, svincolatosi dalla Nocerina.

 
Giuseppe Rinaldi è un difensore centrale, nato a Napoli il 16/06/1979. E' un calciatore espertissimo, abile in tutti i ruoli della retroguardia. La sua prima esperienza importante in C2, dopo quelle con Ebolitana (serie D) e Pomigliano (Eccellenza), è con la Palmese, squadra con cui disputa due campionati (2002/2003 e 2003/2004), totalizzando 37 presenze e realizzando una rete. Nel gennaio del 2004 passa alla Salernitana, esordendo anche in Serie B, a cui seguono tre stagioni alla Juve Stabia (dal gennaio 2005 al giugno 2007), raggiungendo anche una promozione dalla C2 alla C1. In seguito, si trasferisce a Foggia, dove in una stagione e mezza scende in campo 19 volte, così ritorna a Castellammare. Al termine del campionato 2008/2009, indossa per la prima volta la maglia di una squadra settentrionale, quella della Pro Patria. 28 le presenze e il trasferimento all' Avellino in Seconda Divisione.
 
Salvatore Galizia, nato a Napoli il 17/04/1979, è un vero e proprio jolly d'attacco, in quanto si adatta a tutti i ruoli del reparto avanzato. La sua carriera è tinta di gialloverde, i colori sociali del Real Marcianise, squadra con la quale Galizia ha giocato otto anni, risultando uno dei protagonisti della scalata dei casertani dalla D alla Prima Divisione. Sono state oltre 200 le presenze con la casacca del Real Marcianise, 55 le reti. Nel 2004/2005 una breve parentesi con la Cavese in C2 con 31 presenze e 7 reti. La scorsa stagione la Nocerina l'ha pescato dalla lista gratuita a seguito del fallimento del Marcianise e si è ritagliato un piccolo spazio fatto di 19 presenze e 4 reti. Si è svincolato a fine stagione dalla società rossonera.
 
Un grande colpo del dg D'Eboli che ha lavorato sottotraccia e lontano dai rumors di mercato per assicurarsi due esperti calciatori, che già da domani raggiungeranno i nuovi compagni in ritiro ad Acquasanta Terme.