Commenta per primo
"Mi sento molto importante per questa squadra, la cui base è ottima". Il difensore del Palermo, Federico Balzaretti, fa il bilancio della stagione passata e guarda al futuro. "Da due o tre anni stiamo facendo benissimo - ha sottolineato il terzino del Palermo - arriverà qualche altra pedina da innestare nel gruppo. Sarà difficile fare meglio di quest'anno, il salto di qualità per me lo abbiamo già fatto". "Il riconoscimento ricevuto dai tifosi? Ne vado fiero, i premi e i complimenti dei tifosi sono i più importanti. Se chiuderò la carriera a Palermo? Ci può stare, ho un contratto fino al 2013... Fare promesse a lungo termine non mi piace perchè nel calcio non si sa mai, ma sto benissimo qui e mi sento a casa". Balzaretti ha commentato l'arrivo di Marco Giampaolo sulla panchina del Catania. "Me ne hanno parlato molto bene, lavora moltissimo in settimana - ha spiegato - secondo me il Catania ha fatto un bel colpo, è uno dei migliori in circolazione". Poi ci sono da commentare le voci sui possibili acquisti del Palermo: "D'Agostino e Behrami sono ottimi giocatori, il secondo è molto duttile e può giocare in tutti i ruoli - sostiene Balzaretti - non so quanto la società sia interessata ad un altro regista vista la presenza di Liverani. Maccarone? Con lui ho fatto un ritiro pre-campionato a Varese, attaccante completo: un ottimo giocatore che potrebbe essere utile a questa squadra". "Morganella, Celutska e Calderoni? Tre ragazzi molto validi con voglia di imparare: spero restino, potranno esserci utili. Dei tre Calderoni mi sembra il più pronto perchè ha giocato di più in serie B. Tedesco? Gli ho dato il mio consiglio, decide lui. Credo abbia voglia di continuare, ma i problemi sono legati al fisico".