Commenta per primo

Con un giocatore della Nazionale in rosa, che va in scadenza di contratto la prossima estate, sono solo due le cose da fare: venderlo al miglior acquirente il prima possibile, per evitare di perderlo poi a parametro zero la stagione successiva, o rinnovargli altrettanto velocemente il contratto di cui sopra. Sembra essere quest'ultima la strada che sta cercando di praticare il Palermo nei confronti di Federico Balzaretti. Per accaparrarsi il terzino rosanero, che molto bene sta figurando agli Europei di Polonia e Ucraina, c'è la fila: Milan, Napoli, Paris Saint Germain e, come noto, la Lazio. Dal canto suo, la società siciliana ha dichiarato più volte, per bocca dello stesso patron Maurizio Zamparini, di voler tenere in squadra il difensore. Concetto ribadito questo pomeriggio dal vicepresidente Guglielmo Micciché: " Il suo futuro? C'è un incontro programmato con Alessandro Moggi, il suo agente - ha spiegato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli -. Il Palermo intende prolugare il contratto con il giocatore, che dal canto suo ha voglia di restare in rosanero, pertanto a breve ci sarà un confronto con il suo procuratore per valutare la posizione del calciatore". Micciché ha offerto delucidazioni, in particolare, sull'interesse dimostrato dal Napoli, rivelando che finora è l'unico club ad aver richiesto esplicitamente il terzino azzurro: "C'è stato un colloquio tra Zamparini e De Laurentiis, per il momento la situazione è chiusa perchè il patron ha ribadito l'intenzione di tenere Balzaretti. Il Psg? - ha concluso Miccichè -. C'è stato un timidissimo approccio nel mercato di gennaio, poi tutto si è concluso lì. Dall'estero non abbiamo richieste per lui, c'è solo quella del Napoli". L'interesse avanzato dalla Lazio, tuttavia, è concreto e fondamentale sarà l'esito dell'incontro tra il numero uno rosanero Zamparini e il procuratore di Balzaretti, Alessandro Moggi.