Commenta per primo

Giornata di passione ieri per i giocatori del Palermo. Finito l'allenamento a porte aperte, scandito dai coloriti cori - anche per i fumogeni - dei caldissimi tifosi presenti, Miccoli è stato avvicinato da un un gruppo di supporter che ha chiesto al capitano e alla squadra massimo impegno per il derby.

I tifosi hanno voluto un incontro con il resto della squadra, e i rosa non si sono tirati indietro: in prima fila proprio il bomber salentino, Balzaretti e Migliaccio, che ha discusso animatamente con i 'capi'. Toni di voce alti, qualche espressione poco tenue ma nessun insulto: i tifosi hanno semplicemente fatto capire di pretendere 'sangue e sudore' perché la sfida contro il Catania, per loro, vale più di ogni altra. Specialmente dopo i capitomboli degli ultimi anni.

La giornata, poi, si è rasserenata, per alcuni uomini del Palermo in particolare. Il tecnico Devis Mangia, accompagnato dai suoi collaboratori e da una rappresentanza della squadra, si è recato all'Ospedale dei Bambini per distribuire doni - e gioie - ai piccoli degenti del nosocomio cittadino.