Commenta per primo
Sul sito ufficiale dei rosanero, un comunicato fa riferimento alle presunte irregolarità contabili contestate alla società. "In riferimento alla notizia apparsa ieri su alcuni Organi d’Informazione, relativa al ricorso presentato dal Presidente Maurizio Zamparini contro la proroga alle indagini della procura federale sul doping amministrativo, l’U.S. Città di Palermo precisa che le presunte e comunque in contestazione irregolarità contabili in oggetto sono riconducibili a scambi di calciatori tra il Palermo Calcio con l’A.S. Roma ed il Napoli Calcio risalenti comunque ad un periodo precedente al trasferimento di proprietà della società a Maurizio Zamparini".