L'ennesima gestione Ballardini inizia contro l'avversario peggiore di questa serie A. Ecco le pagelle di una sconfitta forse inevitabile.

Juventus-Palermo 4-0

SORRENTINO 6: non può nulla sul gol di Khedira, poi tiene a galla i suoi sfiorando il tiro di Pogba prima che finisca sulla traversa.

VITIELLO 5: tra Evra e Pogba finisce per trovarsi sempre in inferiorità numerica, pur essendo puntualmente graziato dal terzino bianconero.

GOLDANIGA 5: torna in campo dopo una lunga assenza, fatica ad arginare un brutto cliente come Mandzukic (73' LA GUMINA ng).

GONZALEZ 5.5: esperto a sufficienza per evitare che la retroguardia rosanero prenda quell'imbarcata che il gol di Khedira sembrava presagire, a picco come negli ultimi venti minuti.

ANDELKOVIC 5: è dalla sua parte che arrivano i pericoli maggiori.

LAZAAR 5: il copione della partite non gli permette di fare quel che gli riesce meglio, spingere. Tiene botta contro Cuadrado, ma si perde completamente Pogba sul 2-0.

HILJEMARK 5: Pogba lo fa ammattire, ammonito alla mezz'ora spesso viene graziato da Giacomelli.

JAJALO 5.5: più incontrista che costruttore di gioco, esce dopo un'ora senza aver lasciato alcun segno (59' BRUGMAN 5.5: non ha tempi e spazi per far valere la sua qualità).

CHOCHEV 5.5: un batti e ribatti in area lo porta a calciare un rigore in movimento che Khedira devia in calcio d'angolo.

VAZQUEZ 6: involontariamente co-protagonista dell'infortunio di Marchisio, si accende a intermittenza ma quando ci riesce regala sprazzi d'alta classe.

TRAJKOVSKI 5.5: Vazquez lo mette nelle condizioni di andare in gol, lui supera Buffon ma non Barzagli.

 

All. BALLARDINI 6: non è dallo Stadium che sarebbe passata la salvezza del Palermo, il nuovo regno di Ballardini sembra però una missione disperata. @NicolaBalice