3

L’allenatore del Palermo, Alberto Malesani ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Palermo-Genoa.

Sulla partita.
"L’intenzione era di non dare riferimenti alla difesa del Genoa. Ci siamo riusciti a tratti nel primo tempo ma c’era molto incontro e poca profondità, per questo ho messo dentro Boselli. E’ sempre il discorso della coperta corta. Siamo andati meglio nel secondo tempo però Miccoli e Ilicic rientravano dopo un po’ di tempo che non giocavano, devo recuperare questi due giocatori sotto il profilo fisico facendoli giocare perché con questi due giocatori noi possiamo salvarci. Io ci credo molto. A me oggi il Palermo è piaciuto, ha fatto un altro passo in avanti. Dobbiamo migliorare e sicuramente lo faremo con l’aumentare della condizione di Miccoli e Ilicic. Dobbiamo stare sereni e continuare così. Ci meritiamo anche un po’ di fortuna perché non è che in questo momento ci assista. Quando faremo una vittoria, non siamo distanti e si rimetterà tutto a posto, siamo in carreggiata. Credo sia molto vicina la vittoria, lo sento".

La squadra alla fine della partita non è stata applaudita da alcuni tifosi.
"Devo dire un bravi, bravissimi ai tifosi. Sono stati encomiabili, hanno fatto quello che dovevano fare. Ci hanno sostenuto fino alla fine, soprattutto quando eravamo in dieci e non sembrava perché siamo stati bravi anche lì. Poi alla fine della partita, se ci sono stati dei fischi è anche per il rammarico di una stagione, non di questa partita. Cosa si può dire a una squadra che ha dato tutto? Secondo me ha dato tutto ed è destinata a migliorare. L’ho vista compatta e molto meglio delle due precedenti partite".

Il secondo giallo di Aronica la fa arrabbiare?
"No, perché dicono che siamo molli e poi quando interveniamo in maniera decisa non va bene. Ha preso anche il pallone, non so se è un fallo da ammonizione. Può starci l’ammonizione però c’è anche la voglia di vincere e di mettere in campo tutto quello che hai quando fai un intervento del genere. Non mi sento di colpevolizzare Aronica. Anche lui è tra quelli che hanno fatto una grande gara oggi".

Cosa vi siete detti lei e Rossi a fine primo tempo? Parlavate dell’episodio da rigore?
"Sì, lui mi diceva che poteva starci, però non lo so. Ho visto che ha protestato però se non l’hanno dato, c’era anche l’arbitro di porta".