Commenta per primo

Il presente dice Palermo, il futuro è un punto interrogativo. Javier Pastore sa che prima o poi ci sarà il salto in una grande squadra. Che potrebbe essere il Barcellona. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport il talento argentino racconta il suo sogno: "Per un argentino è normale giocare nella Liga, soprattutto per la lingua. Indossare la maglia del Barcellona di Messi è un sogno, ma resta tale. Ora voglio pensare al Palermo e alla serie A".