Commenta per primo

Giuseppe Sannino, tecnico del Palermo, spera di rovinare la festa scudetto alla Juventus. "Una squadra che deve vincere qualcosa di importante e' normale che faccia dei preparativi - continua il tecnico - fanno giustamente i loro conti, lo stadio sara' colmo, ma noi non dobbiamo guardare l'avversario, dobbiamo fare la nostra partita, consapevoli di affrontare la squadra che vincera' lo scudetto. Matematicamente non sono ancora campioni, ma a noi non importa. Non possiamo certo pensare al pullman che portera' la Juve in giro".
Il calendario non aiuta il Palermo. "Dobbiamo pensare alla Juve, facciamo una cosa alla volta - afferma il tecnico durante la conferenza stampa della vigilia al Barbera - Parto dal presupposto che bisogna pensare alle partite singolarmente perche' fare calcoli e pensare a un turn-over sono cose che lasciano il tempo che trovano. Abbiamo bisogno di fare punti, io dovro' mettere in campo la formazione che ritengo in questo momento piu' giusta e i giocatori che entreranno a partita in corso dovranno offrirmi uguali caratteristiche".