Commenta per primo
Un anno a due milioni netti e un'opzione sulla stagione successiva. Questi sono i termini dell'accordo tra la Juventus e Gigi Del Neri. Niente di ufficiale, niente di scritto. Ma dell'incontro tra Del Neri e Andrea Agnelli ormai parlano anche le pietre. Il presidente della Sampdoria, Riccardo Garrone, infatti, non è particolarmente felice della piega che ha preso la vicenda. Se per assurdo lunedì (il tempo che si è preso Del Neri per rispondere) l'allenatore dicesse al numero uno doriano che ha deciso di restare, sarebbe con tutta probabilità il presidente a dire 'ma no, prego, si accomodi pure, Torino è una splendida città'. A Torino, Del Neri sarà ancora con Beppe Marotta: domenica, l'amministratore delegato della Sampdoria concluderà a Marassi un ciclo durato otto stagioni. Adesso, per la società blucerchiata il problema è trovare un'alternativa a Del Neri. I nomi che circolano sono quattro: Di Carlo, Giampaolo, Beretta e Mihajlovic. Il primo della lista è anche il favorito. (Il Secolo XIX)