Commenta per primo

Bluff e ricatti dietro lo scandalo scommesse: "Un tale di Bari venne in albergo e fece il gesto di estrarre una semiautomatica per spaventarmi. Non ho somministrato il sonnifero ai miei compagni. Hanno messo il nome di mia moglie soltanto per minacciarmi".