242
Il sogno continua e ora ha una base di partenza un po' più solida di qualche giorno fa. Sì perché il papà di Messi, Jorge, è ora ufficialmente un cittadino milanese dato che i messi comunali che in questi giorni sono passati a trovarlo nella sua nuova casa milanese dove sposterà la residenza hanno confermato la sua presenza in città. Una casa con vista... Inter, secondo la Gazzetta dello Sport perché in casa Suning c'è chi continua a sognare il grandissimo colpo.

PRATICHE FISCALI - La pratica presso il Comune di Milano era stata avviata il 6 giugno, in gran silenzio, ma ora lo scenario è cambiato perché la notizia è diventata di pubblico dominio. Inutile negare che la scelta di arrivare in Italia sia principalmente di natura fiscale per la famiglia Messi che usufruirebbe di una tassazione più agevolata rispetto a quella spagnol-catalanta.

IN CERCA DI SPONSOR - C'è però chi in Cina non ha spento gli entusiasmi sull'eventuale colpo nonostante tutti, sia in casa Inter che in casa Barcellona si siano affrettati a smentire ogni possibilità che la Pulce lasci i blaugrana per approdare in nerazzurro. Sempre secondo la rosea, l’impero di Suning sta studiando in maniera approfondita i termini economici di un’operazione che ricalcherebbe quella che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus. Zhang e i suoi uomini sono infatti all'opera anche per torvar e valutare l'impatto che nuovi sponsor porterebbe in questa avventura. Il sogno quindi continua, palla a Messi, deciderà lui, infatti, se lasciare il Barcellona.