Commenta per primo

Antonio Langella ai microfoni di Sportal.it parla molto volentieri del Cagliari, la squadra in cui ha trascorso i momenti migliori della sua carriera, e si dice fiducioso nel progetto sardo nonostante le difficoltà incontrate nelle ultime giornate: 'Sono sicuro che la squadra si salverà tranquillamente anche quest'anno, con qualche giornata d'anticipo; vincere al Sant'Elia non è mai facile per nessuno e se le cose ricominceranno a girare bene il Cagliari potrebbe persino puntare all'Europa League, che è il sogno di tutta la città'. Langella ricorda con affetto tutte le squadre in cui ha giocato: 'Forse quella a cui sono più legato è il Cagliari, perché è dove sono rimasto più a lungo, vincendo anche un campionato, conquistando quattro salvezze e guadagnandomi l'esordio in nazionale. Ma anche a Bergamo mi sono trovato benissimo: è una città fantastica e i tifosi sono incredibili. Forse con l'Atalanta ho disputato la mia stagione migliore'.