Commenta per primo

Roberto Donadoni, rammaricato per la sconfitta contro la Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Totti ha chiuso la partita con quella punizione. Peccato perchè tranne che nei primi minuti abbiamo giocato bene e stavamo mettendo in difficoltà la Roma. Biabiany? E' un calciatore importante, quando sta bene può essere importante per il Parma. Ha fatto bene anche Ampuero, che era all'esordio ma ha fatto molto bene. Abbiamo sofferto la loro partenza, noi siamo partiti con un modulo che sugli esterni non ci dava copertura, quindi ci siamo fatti sorprendere. Soprattutto sulle ripartenze ci hanno creato problemi, anche nel primo tempo, su due disimpegni sbagliati da noi. Eccezion fatta per i 15 minuti iniziali abbiamo giocato alla pari con la Roma. Le ultime 9 partite? Non dobbiamo gestire ma lavorare e cercare di fare il risultato ogni volta. La settimana scorsa l'abbiamo fatto bene con il Torino e oggi non ci siamo riusciti contro una squadra forte. 35 punti non bastano per la salvezza, dobbiamo ancora pedalare tanto. La Roma si difende sempre con 6 o 7 calciatori, non è una squadra solo votata all'attacco sa anche difendere".