Commenta per primo

Alla vigilia di Fiorentina-Parma parla Roberto Donadoni, tecnico dei ducali: "Dalla partita di domani sera mi aspetto di dare continuita'. Sappiamo cosa voglia dire giocare in modo ravvicinato ma la situazione c'e' per noi come per gli altri". 

"Troveremo una Fiorentina motivata anche da una sconfitta immeritata ma questo non ci deve riguardare - aggiunge Donadoni in conferenza stampa -. Dovremo essere cattivi agonisticamente parlando, propositivi e aggressivi. Loro formano una squadra di qualita', con un tasso tecnico sopra la media. Del resto hanno l'obiettivo dichiarato di disputare un campionato di altissimo livello. Domani sera non possiamo lasciarli giocare e concedergli spazi. Troveremo quindi un avversario difficile che necessita da parte nostra di una grande prestazione, sia dal punto di vista fisico che da quello dell'organizzazione di gioco". 

Su Giuseppe Rossi: "E' un giocatore che non ha nulla da dimostrare a nessuno. Lo conosciamo. E' ancora giovane e ha grandi qualita'. Il fatto che arrivi da due gravi infortuni e abbia gia' iniziato a segnare lo dimostra".

 

Get Adobe Flash player