Commenta per primo

L'allenatore del Parma, Roberto Donadoni ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia del turno casalingo col Sassuolo: "Siamo chiamati a dare continuità contro un avversario in crescita, che sta acquisendo convinzione e ha necessità di punti. Dobbiamo scendere in campo con questa mentalità. Non sarà una gara facile, dovremo avere equilibrio ed essere bravi ad approfittare delle occasioni. 

"Oltre agli infortunati ci mancherà Marchionni, la sua è una squalifica che sinceramente avrei preferito non ci fosse, arrivata dopo un'ammonizione ingiusta a Firenze. Chi andrà in campo dovrà capire che è in competizione con chi ci è andato prima di lui, la competitività e' un elemento importante per il nostro cammino. Valdes ora sta bene, ma ha necessita anche di giocare per trovare una condizione più vicino possibile a quella ottimale". 

"Sansone si sta allenando, anche se non è al meglio e in settimana lo abbiamo un po' gestito in questo senso per cercare di prevenire eventuali problemi. Paletta in campo dopo la sosta? Accelerare il suo recupero, piuttosto di quello di altri giocatori per noi importanti come Galloppa e Obi, non è nei nostri intenti perché non vogliamo rischiare recidive".