1
Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano è intervenuto telefonicamente alla trasmissione "Taca la Marca", in onda su Radio Musica Television, rispondendo alle tante domande.

KULUSEVSKI - "Dejan ha colpito tutti, ma noi ci siamo mossi prima degli altri, intavolando trattative con l’Atalanta che prevedevano il suo inserimento. Le sue qualità erano e sono evidenti, è un peccato averlo preso solo in prestito. All’Atalanta sono lungimiranti".

SEPE - "Dopo l'infortunio di Sepe, Colombi ci ha dato delle garanzie, è una scelta del mister che ha deciso di dare fiducia a questo ragazzo. Gigi ha iniziato a dimostrare il suo valore, ma capisco anche il Napoli che teneva come secondo un portiere di spessore".

PIATEK E GIOVINCO - "Piatek e Giovinco erano giocatori che ci piacevano e potevamo prenderli per rimetterli in pista, ovviamente dovevamo essere aiutati dalle società proprietarie dei cartellini per i loro ingaggi. Giovinco era un calciatore che ci interessava e ci interessa ma a causa di questa situazione con la quale ci ritroviamo a convivere, l’operazione in questione è diventata ancora più complessa".