102
L'ennesimo passo falso del Milan nell'ultimo complicato mese di campionato può favorire un ulteriore allungo in classifica alla capolista Inter, impegnata stasera a Parma nel posticipo che conclude la 25esima giornata di Serie A. Per gli uomini di Antonio Conte c'è la ghiotta chance di portare a 6 punti il proprio vantaggio sulla più diretta inseguitrice (contro la quale peraltro è avanti negli scontri diretti) e per questo motivo il tecnico nerazzurro è intenzionato a fare pochissimi calcoli anche a livello di formazione, nonostante le diffide dei vari Bastoni, Barella, Brozovic e Lukaku in vista del prossimo impegno contro l'Atalanta.

Ecco perché, rispetto all'ultima partita col Genoa, dovrebbero cambiare pochissime pedine nell'undici di partenza contro il Parma: Hakimi ha scontato la squalifica e si riprende la fascia destra, con Sanchez che, galvanizzato dalla rete al Grifone, potrebbe concedere un turno di riposo a Lautaro. Nei gialloblù di D'Aversa, reduci da due pari subiti in rimonta consecutivi e invischiatissimi nella lotta per non retrocedere, spazio alla coppia Osorio-Valenti in difesa e Mihaila e l'ex Karamoh scelte obbligate in attacco, a causa delle indisponibilità contemporanee di Gervinho, Zirkzee e Cornelius. Possibile ingresso a gara in corso per Pellé, che parte dalla panchina.


ore 20.45

PARMA-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI


PARMA: Sepe; Busi, Osorio, Valenti, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Karamoh, Mihaila.

INTER: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Sanchez.


Arbitro: Pasqua


IN TV: Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno