2
Kyle Krause, presidente del Parma, parla a la Gazzetta di Parma, svelando gli obiettivi della sua presidenza: “Per prima cosa tornare in Serie A, dove il Parma merita di stare. Poi, piano piano e passo dopo passo, vogliamo che tornare a giocare in Europa. Come ho sempre detto questo è un progetto generazionale e se resteremo un altro in B vorrà dire che lavoreremo ancora più duramente ed in maniera ancora più intelligente per creare una base ancora più forte per il club. Il mio entusiasmo e la mia passione non cambierebbero: nella vita può accadere non centrare un obiettivo, ma l'importante è imparare da quello che ci succede”. 

SUL MERCATO - “Dal mio arrivo a Parma ho sempre avuto l'ambizione di portare in squadra uno come Buffon. La prima volta che ne abbiamo parlato è stato nello spogliatoio della Juve: Gigi ha sorriso e mi ha detto 'non so, vedremo'. Porterà carisma, leadership ed entusiasmo: sarà di aiuto ai portieri e ai giovani, che vedranno come vive un campione di classe mondiale e come si allena. Il Parma, si merita a prescindere l'attenzione mediatica per la sua storia: è la quarta squadra in Italia per numero di trofei vinti. Saremo ancora propositivi sul mercato: ci saranno altri due o tre tweet, dei miei, ma non in questi giorni”.