Alessandro Lucarelli sarà il capitano del Parma anche in Serie D. Il difensore, dopo essere stato in contatto con la cordata di Giuseppe Corrado per salvare la società in B, ribadisce: "Non sono uno da tirare per la giacchetta, ho sempre detto che sarei rimasto il capitano del Parma anche in D e in qualunque circostanza, e lo confermo". 

La nuova società con Nevio Scala presidente ha scelto come allenatore Luigi Apolloni, che conferma: "Avevo un accordo sulla parola con il Lentigione di Romano Amadei, il presidente che avevo avuto al Modena e al quale sono legatissimo. Ma non ho saputo resistere alla possibilità di tornare al Parma. E’ stata una decisione dettata solo dal cuore. Amadei è rimasto un po’ amareggiato e io stesso non ho fatto una bellissima figura, però mi ha capito".